Siamo a tua disposizione per qualsiasi informazione. Chiamaci o scrivici su Whatsapp

Home | Blog | Rituali e tradizioni Voodoo | Rituale del Cambiamento
Rituale del Cambiamento
29/04/2021

Ci sono momenti, nella vita, in cui si desiderano cambiamenti drastici, ma purtroppo circostanze, persone e timori sembrano voler ostacolare ogni tipo di nuovo inizio.

Se si desidera effettuare un taglio, sia esso affettivo, emotivo o semplicemente un drastico cambio di una situazione si può eseguire questa pratica sotto l’egida di Iansà, Santa Barbara nel sincretismo Umbanda, che andrebbe eseguita il primo mercoledì dopo la luna crescente.

Occorrente:

Procedimento:

Stendere il panno  sul tavolo che funge da altare ed al centro dello stesso mettere una propria fotografia.
Ungere la candela nera con olio di limone e rotolarla sulla fotografia nove volte. Accenderla fuori dal panno.
Versare sulla fotografia le tre polveri quindi a lato della fotografia accendere la candela rossa.

Ungere la spada in cera con olio di limone, accenderla e tenerla in alto con la mano destra, dire:”SANTA BARBARA CON LA TUA SPADA TAGLIA IL MIO DOLORE, LE LACRIME ED IL PASSATO, IL TUO VENTO FRESCO PORTI ARIA NUOVA NELLA MIA VITA, EPARREI IANSÀ!”.

Appoggiare la candela a forma di spada sulla foto. Prendere la candela nera, spezzarla in due e scagliarla al suolo in modo che si spenga. Lasciare consumare le altre candele ed avvolgere i resti del rituale nel panno.

Qualora la candela nera, cadendo, non si spegnesse, calpestarla in modo da estinguere la fiamma. Chiudere il fagotto col nastro facendo nove nodi. Conservare il pacchetto in casa per un anno, successivamente portarlo in un prato.
La candela nera spezzata invece andrà abbandonata ad un incrocio. Il fluido andrà indossato quotidianamente a mo’ di profumo. Si consiglia di indossare una medaglia di santa Barbara per impetrare la sua benedizione e la sua protezione.

Share:
Trustpilot
Ricevi il 10% di sconto
X