Siamo a tua disposizione per qualsiasi informazione. Chiamaci o scrivici su Whatsapp

COLLEZIONE MINILIBRO MISTERIOS

COD: LIB 390

5,00

La parola vudù è uno di quei termini che maggiormente stuzzicano la fantasia delle persone e produce nella mente delle persone immagini di zombi, bambole trafitte da spilli, magia nera. Cinema e tv hanno ricamato su queste tematiche al punto da distorcere completamente una tradizione religiosa che non ha a a che vedere con la stregoneria come siamo abituati a concepirla. In realtà si tratta della più antica religiosità del mondo. La parola vudù viene dalla lingua fon e significa spirito ma va intesa nella santeria dominicana come spirito che permea l’intero universo della presenza del Dio unico e creatore Papa Bondyé (Papà Buon Dio). Esistono in primo luogo diverse tradizioni di vudù. Queste, pur avendo una matrice comune, l’Africa, ed affinità, sono in realtà molto diverse, nei miti, nella ritualità, nelle pratiche, nella concezione metafisica e negli spiriti cultuati. Persino il modo di concepire le entità varia da un luogo all’altro. È un po’ come parlare di Cristianesimo, troviamo il cattolicesimo romano, il cristianesimo protestante, le sette evangeliche… tutti hanno in comune la figura di Gesù Cristo, ma ciascuna la interpreta differentemente in ragione di personaggi illuminati che hanno fondato una “nuova” religiosità, o in ragione di motivazioni politiche che hanno spinto una particolare Chiesa, è il caso di quella anglicana ai tempi di Enrico VIII, a staccarsi dalla madre chiesa di Roma. Il vudù africano delle origini è ancora praticato in Africa, in Togo e Benin, ma è profondamente differente dai vari tipi di vudù che troviamo nella diaspora. Il vudù haitiano è sicuramente quello più conosciuto. Viene chiamato 21 nachons (21 nazioni) perché le divinità vengono cultuate in base al luogo di provenienza originario secondo specifiche modalità. Ruota attorno alla struttura del’hounfor (tempio) ciascuno dei quali retto da un sacerdote o una sacerdotessa (houngan e mambo). È estremamente complesso nella ritualistica ed elaborato nelle pratiche. Si arriva al sacerdozio solo dopo molti sacrifici, fisici ed economici, ed occorrono anni per riuscire a completare il ciclo iniziatico che lo caratterizza. Il vudù di New Orleans deriva da quello haitiano ed ha un’impronta profondamente magica. In rapporto a quello haitiano è semplificato, si cultuano meno divinità ed anche la ritualistica risulta meno complessa e strutturata. Il vudù di Puertorico è chiamato Sanse ed è una sorta di spiritismo di Umbanda associato ai lwà, mentre il vudù dominicano, quello di cui ci occuperemo in questo testo si distingue per il forte ricorso al sincretismo e per le modalità di culto.

Stampa

Bianco e nero

Rilegatura

Spillato

Formato

Tascabile

Numero di pagine

36

Resi e diritto di recesso:
L’acquirente ha diritto di recedere entro 14 giorni dal ricevimento del bene (in caso di beni multipli dal giorno in cui ha ricevuto l’ultimo bene) senza alcuna penale e senza alcuna causa giustificativa.

Sconti extra

  • Spese di trasporto gratuite: ordinazioni superiori a 180,00 €, pagate tramite carta di credito, paypal, bonifico bancario anticipato o vaglia postale.
  • Sconto extra 5% alla cassa con pagamento mediante carta di credito, paypal, bonifico bancario, vaglia postale.
Trustpilot
Ricevi il 10% di sconto
X